tel. +390833263227 +390833267125 | fax +39.0833.267124 | info@hotel33baroni.it | 
ita | eng | esp | fra | deu

Sei in home - cosa fare - Salento

Salento

Lecce, la Firenze del sud, deve la sua notorietà artistica alla presenza dell’originale barocco, particolarmente singolare ed evidente sulla facciata della Basilica di Santa Croce col suo carosello di figure, simboli, figurazioni fantastiche, volti e putti giocosi.


• Benvenuti al FinibusTerrae, più nota come S. Maria di Leuca, la cittadina più meridionale della Puglia, dove l’Adriatico si tuffa nello Ionio sotto l’occhio vigile del suo mastodontico faro.


Otranto e l’alba dei popoli: la città più a oriente d’Italia vede prima degli altri il sole tutte le mattine. E’ dominata dalle vestigia del suo passato bizantino e aragonese e dal famoso eccidio dei martiri del 1480 ad opera dei Turchi. Col suo elegantissimo centro storico, all’interno delle mura del castello, conserva straordinari monumenti simboli della cristianità, tra cui la Cattedrale col suo splendido mosaico del XI secolo. Da visitare in prossimità il lago di bauxite, il faro della Palacia ed i laghi alimini con l’area protetta Costa Otranto - S. Maria di Leuca – Bosco Tricase.


Galatina è una delle città d’arte tra le più rilevanti della provincia. Da visitare la basilica di S. Caterina d’Alessandria, monumento nazionale in perfetta fusione tra lo schema Gotico e il Romanico locale. Da essa si entra nell’originalissimo centro storico ricco di corti e palazzi signorili che risalgono al XVIII secolo


Maglie è un elegantissimo paese del Salento, animato da un prestigioso centro storico. Testimone di misteri preistorici risalenti all’era glaciale, nei suoi dintorni sono distribuiti infatti numerosi dolmen e menhir che ancora oggi restano avvolti nel mistero per la loro collocazione temporale e destinazione d’uso.


Nardò, ricca di raffinati edifici di fine Seicento di impronta Barocca, custodisce in particolare antiche radici paleolitiche lungo la sua costa, nelle cui grotte sono presenti reperti e graffiti considerati le prime espressioni di arti figurative in Europa.